Teatroterapia - Associazione Politeama

Vai ai contenuti

Menu principale:

Amleto a luci spente

gli spettacoli
Amleto a luci spente

Teatro della Spontaneità

presenta

AMLETO A LUCI SPENTE

azione teatrale interattiva


DA UNA IDEA DI:
Walter Orioli e Roberto Motta

VOCE NARRANTE:
Roberto Motta

REGIA:
Walter Orioli

Lo spettacolo, presentato per la prima volta al IX° Incontro Internazionale del teatro di gruppo, svoltosi ad Ayacucho in Perù nel maggio 1998, è un lavoro molto particolare.
Cinque o più spettatori sono messi nella condizione di cecità perché hanno visto troppo e i loro occhi chiedono di riposarsi. La mancanza della vista libera maggiormente il tatto, l’olfatto, il gusto e l’udito. Il teatro avviene nello spazio interiore dello spettatore che è accompagnato con delicatezza nella tragedia di Amleto. Altri spettatori possono assistere all’evento come è già avvenuto in diversi luoghi: Scilla (RC), Bologna, Monza, Palinuro (SA), Aspromonte (RC), Pesaro, Belo Horizonte (Brasile), Glasgow (Scozia), Cascina (PI), Altamura (BA), Matera.

PERFORMANCE DISPONIBILE
Esigenze tecniche: Sala o cortile 15 per 15 m. - Presa di corrente 220 volt. 
Materiali: Un tronco d’albero stagionato diametro 8cm. lungo 2, 50 m.
Durata: 30 min. Si replica più volte nella stessa sera.
 
per informazioni: info@teatroterapia.it

Torna ai contenuti | Torna al menu